I Ristoratori Palermitani scendono in Piazza: “Non c’è certezza del futuro”


“Come si può pensare di tenere in piedi le nostre aziende dopo un anno di provvedimenti restrittivi e senza i necessari sostegni economici e fiscali?

Com’e’ possibile mantenere i livelli occupazionali senza alcuna certezza sul futuro?”.

Sono queste in estrema sintesi le domande degli imprenditori del settore ristorazione ed eventi – Fipe, Assocom, Associazione Wedding Planner e Silb locali da ballo – aderenti a Confcommercio Palermo, che hanno dato vita “a una simbolica manifestazione di protesta e di proposta alla quale hanno preso parte alcune centinaia di imprenditori e dipendenti delle aziende del settore”, dice una nota di Confcommercio...Continua su Articolo Originale...