Ricordate l’App Immuni (poi ribattezzata "Infami" per ovvie ragioni'? (Sì, esiste ancora), ma sparirà il 31 dicembre!

 


Prima notizia: esiste ancora l’App Immuni. Seconda notizia: tra quattro giorni non esisterà più

Finita nel dimenticatoio dei più, l’applicazione escogitata dal secondo governo Conte per la gestione del sistema di allerta Covid-19, verrà definitivamente dismessa dal 31 dicembre

Il ministero della Salute fa sapere infatti che “verrà interrotto ogni trattamento di dati personali effettuato” dal dicastero.

Lanciata nel giugno del 2020, l’App Immuni si era rivelata subito un clamoroso flop. Due mesi dopo la sua creazione, i dati ne fotografavano l’indiscutibile fallimento: soltanto 5 milioni di download, pari al 13% della popolazione

In sessanta giorni la crescita era stata risibile, nonostante le previsioni ampiamente ottimistiche della task force messa in campo dall’esecutivo di allora, secondo la quale Immuni avrebbe dovuto essere scaricata da almeno il 60% della popolazione. D’altronde l’Italia non faceva eccezione, se consideriamo che le applicazioni per il tracciamento dei contagi si sono rivelate un fallimento globale.

Oltre al Flop dei download, l'App aveva generato sui Social, battute e meme di ogni genere, tali da rendere ancor piu' risibile l' App stessa, come quando (per ovvie ragioni), venne ribattezzata: " App Infami".

Sta di fatto che dal 31 dicembre la App Immuni non sarà più disponibile negli store delle applicazioni mobile (Apple, Google etc.). E sugli smartphone dei pochi italiani che l’hanno installata? Il ministero della Salute precisa che semplicemente non funzionerà più per attivare e ricevere le notifiche di allerta...Continua su Articolo Originale...

Commenti