Arezzo, 40enne si accascia a terra pochi secondi dopo il Vaccino Pfizer: “Come sempre NON c’è correlazione, episodio sincopatico”

Da Arezzo Notizie “Probabilmente non si è trattato di un arresto cardiaco, ma di un episodio sincopale. Adesso la persona è in ospedale per accertamenti”. Anna Beltrano, direttrice del distretto sanitario della Valdichiana nonché responsabile della campagna vaccinale, racconta cosa è accaduto ieri a Camucia, dove un 40enne, dopo la somministrazione della prima dose di vaccino Pfizer, ha avuto un malore.

Subito soccorso dal personale presente, l’uomo dopo pochi minuti si è ripreso: fortunatamente le manovre eseguite dai sanitari del 118, accorsi subito sul posto, hanno avuto esito positivo. “La persona, in anamnesi, ha spiegato di non avere problemi di salute – spiega Beltrano – poi, dopo l’iniezione, si è accasciato al suolo.

Appena si è ripreso è stato portato all’ospedale San Donato, dove si trova adesso per accertamenti. Vogliamo capire se ci fossero problemi cardiaci fino a ieri sconosciuti o se ci siano correlazioni con il vaccino. Al momento non c’è nessun elemento che colleghi il malore al siero. Qualora ci fossero novità o emergesse qualche legame, saremo i primi a dirlo. In questa fase cerchiamo la massima trasparenza e vogliamo dare ai cittadini tutte le informazioni necessarie”.

Leggi la notizia su Arezzo Notizie

L'articolo Arezzo, 40enne si accascia a terra pochi secondi dopo il vaccino Pfizer: “Non c’è correlazione, episodio sincopatico” proviene da Rassegne Italia.