Ventimiglia, straniero terrorizza e minaccia con un coltello una mamma col suo bambino: “Dammi i soldi”

Da Primo Canale VENTIMIGLIA –  Erano le 21 circa di giovedì sera quando a Ventimiglia, nella zona del Lungo Roya Girolamo Rossi, quando una donna che stava rincasando in compagnia del figlio di 3 anni è stata aggredita da un uomo armato di coltello.

L’uomo, con il volto coperto da una mascherina anticovid, ha seguito la donna nel garage del suo condominio, l’ha minacciata col coltello e le ha urlato in inglese “soldi, soldi” (“money, money”). La mamma non aveva con sé denaro e per questo, spaventata, ha fatto salire l’aggressore in ascensore e aperta la porta di casa gli ha consegnato il denaro messo da parte per pagare l’affitto. Si trattava di alcune centinaia di euro, che sembrano aver accontentato l’uomo.

Dopo la consegna del denaro infatti l’aggressore è fuggito via, stando al racconto della donna ai carabinieri che ora stanno indagando dopo aver acquisito le immagini dalle telecamere della zona. Anche il marito della donna ha visto l’aggressore uscire dal portone mentre stava rincasando, senza bloccarlo ignaro di quanto fosse accaduto alla consorte.

Leggi la notizia su Primo Canale

L'articolo Ventimiglia, straniero terrorizza e minaccia con un coltello una mamma col suo bambino: “Dammi i soldi” proviene da Rassegne Italia.