Reggio Emilia, malore in auto subito dopo il Vaccino: 38enne finisce fuori strada. Per l’Usl, come sempre, “non c’è correlazione”

Da Il Resto del Carlino –  Ha sbandato dopo essersi sentita male alla guida, finendo in un fosso, e aveva fatto la vaccinazione quella mattina. La correlazione tra il siero e il malore però, secondo l’azienda Usl, non trova basi solide su cui poggiarsi. D’altro canto la cittadina rimasta coinvolta nell’incidente, una 38enne di Reggio, è già stata dimessa con un giorno di prognosi.

Erano passate da poco le 17 di questo giovedì, quando all’altezza di Villa Cella la donna accusava un malore mentre era alla guida. Nel momento in cui sono stati chiamati i soccorsi, il caso è stato identificato come di media gravità, poi una volta raggiunto il pronto soccorso di Reggio la situazione pare si fosse complicata.

Stando a quanto riferito dall’azienda Usl, per fortuna, la 38enne è stata però dimessa in breve tempo con un giorno di prognosi. Sempre l’Ausl ha precisato che nella scheda di accettazione, dove viene fornito il quadro anamnestico della paziente, la vaccinazione fatta quella stessa mattina non era nemmeno stata menzionata. L’assistenza richiesta al pronto soccorso si è concentrata sulle conseguenze dell’incidente che, appunto, non sono state gravi.

Leggi la notizia su Il Resto del Carlino

L'articolo Reggio Emilia, malore in auto subito dopo il vaccino: 38enne finisce fuori strada. Per l’Usl “non c’è correlazione” proviene da Rassegne Italia.