Palermo, 2 giovani stranieri pestano a sangue una senzatetto italiana: ricercati dalla polizia

Da Il Moderatore – I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, anche grazie all’audizione di un cittadino / testimone, ritengono di avere ricostruito compiutamente il quadro di quanto accaduto: intorno alle ore 07:30, una coppia di cittadini presumibilmente stranieri, avrebbe avviato, per futili motivi, un acceso litigio con una donna senza fissa dimora.

In breve, il litigio sarebbe degenerato ed i contendenti sarebbero passati alle vie di fatto, lanciandosi reciprocamente voluminosi oggetti metallici: la donna avrebbe scagliato un carrellino metallico addosso ad uno dei due giovani e questi ultimi un monopattino, trovato parcheggiato, addosso alla donna.

La prima preoccupazione dei poliziotti, una volta giunti in corso Vittorio Emanuele, è stata quella di sincerarsi delle condizioni di salute della donna, parte in causa nella lite ed ancora presente che, oltre a sembrare provata da quanto accaduto, recava una ferita alla fronte: nonostante gli inviti degli agenti, la donna ha categoricamente rifiutato di sottoporsi a cure mediche men che meno al trasporto in un nosocomio cittadino ed è sembrata indispettita dalle semplici richieste di chiarimenti dei poliziotti su quanto accaduto, non fornendo alcun utile elemento al prosieguo delle indagini.

Sarebbe stato un testimone a chiarire quanto accaduto ed importanti spunti potranno essere acquisiti anche dalla visione delle immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso di zona. La Polizia di Stato è quindi alla ricerca dei due giovani stranieri che sembra abbiano partecipato alla lite rivestendo un ruolo attivo e che si sarebbero dispersi per le vie del centro storico.

Leggi la notizia su Il Moderatore

L'articolo Palermo, 2 giovani stranieri pestano a sangue una senzatetto italiana: ricercati dalla polizia proviene da Rassegne Italia.