Matteo Bassetti “piagnucola” in tv: “I No-Vax mi telefonano alle 4 e alle 5 di mattina. Lo Stato intervenga”

Da Libero Quotidiano Matteo Bassetti inizia a essere molto provato dalla situazione venutasi a creare con i novax, che lo hanno praticamente eletto nemico pubblico numero uno, avendo avuto accesso ai suoi dati privati. “Stanotte ho ricevuto 20 telefonate”, ha svelato l’infettivologo dell’ospedale San Martino di Genova in un collegamento con Morning News, il programma in onda su Canale 5.

Bassetti è infatti apparso più stanco del solito: mentalmente e fisicamente deve essere davvero dura sostenere una situazione assurda, che lo vede costretto a subire pedinamenti, minacce di morte e telefonate a qualsiasi ora. “Negli ultimi tre giorni – è la sua testimonianza – ho ricevuto una quantità impressionante di insulti e minacce da parte di questi gruppi organizzati via Telegram. Hanno fatto girare il mio numero di cellulare, solo stanotte ho ricevuto 20 chiamate tra le 4 e le 5. Ci sono già due Procure a lavoro e lo Stato deve intervenire”.

Poi la tirata d’orecchie a quella parte politica che ancora strizza l’occhio ai novax, non capendo che non salvano qualche voto, ne perdono una marea tra le persone perbene che si sono vaccinate: “Mi stupisce molto e mi dispiace che una certa parte politica che nelle intenzioni vuole tutelare l’ordine più di altre cavalchi la piazza in questo modo. Da liberale e moderato mi sento politicamente orfano. Una certa parte della destra ha assunto una posizione inconcepibile sui vaccini ed è molto preoccupante”.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

L'articolo Matteo Bassetti “piagnucola” in tv: “I no-vax mi telefonano alle 4 e alle 5 di mattina. Lo Stato intervenga” proviene da Rassegne Italia.