Lamorgese denuncia 41 “No-Pass” che hanno sfondato il cordone. Ma tace sugli scafisti che “sfondano” i confini italiani

Da Affari Italiani Risultano denunciate 41 persone nell’inchiesta della Digos e del capo del pool antiterrorismo milanese Alberto Nobili, per la manifestazione di sabato scorso a Milano dei No Green pass dove si sono verificati momenti di tensione perché un gruppo ha tentato di forzare il cordone della polizia per accedere dal lato di Palazzo Reale all’area del Duomo, dove era in corso il comizio di Giorgia Meloni con il candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo.

Secondo quanto riporta Ansa, tre persone in particolare, due uomini e una donna, sono anche accusati di resistenza a pubblico ufficiale perché hanno preso parte al tentativo di forzare il cordone della polizia. In 38, invece, sono stati denunciati per violenza privata, interruzione di pubblico servizio, istigazione a disobbedire alle leggi e manifestazione non autorizzata. E prosegue il lavoro di identificazione delle altre persone da parte degli investigatori. Per le 41 persone si profila dunque l’iscrizione nel registro degli indagati.

Leggi la notizia su Affari Italiani

L'articolo Lamorgese denuncia 41 “No-Pass” che hanno sfondato il cordone. Ma tace sugli scafisti che “sfondano” i confini italiani proviene da Rassegne Italia.