Giappone, salgono a 3 i morti dopo la 2ª dose del vaccino Moderna: nelle autopsie emorragie e danni al cuore

Di Cristina Gauri – Tokyo, 7 set — In Giappone sale a tre il numero di persone decedute dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino anti-Covid Moderna appartenente ai lotti ritirati dal commercio nelle scorse settimane.

Giappone, terza vittima dopo la seconda dose

Lo annuncia il ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare del Giappone riferendo che la vittima sarebbe un uomo di 49 anni — di cui era nota una allergia alla farina di grano saraceno — a cui era stata somministrata la seconda dose l’11 agosto.

Il cittadino nipponico è morto il giorno successivo alla somministrazione. Tuttavia, spiega ancora il dicastero, non sarebbe ancora stato accertato un nesso causale tra l’iniezione e il decesso. Nell’autopsia non sarebbero stati riscontrati segni di emorragie cerebrali o anomalie al cuore.

Le altre due vittime

Si tratta della terza morte dopo la seconda dose di vaccino in Giappone verificatasi nel giro di poche settimane. Gli altri decessi riguardano due uomini, rispettivamente di 30 e 38 anni, le cui cause sono ancora in fase di investigazione. Risale alla fine di agosto la decisione del governo giapponese di ritirare in tutta fretta 1,63 milioni di dosi di vaccino Moderna «contaminate con sostanze estranee» spedite a 863 centri di vaccinazione a livello nazionale.

Il lotto di vaccini contaminati

La Takeda, società responsabile della vendita e della distribuzione del vaccino statunitense nel Paese, aveva dichiarato di avere «ricevuto notizie da numerosi centri di immunizzazione secondo cui sostanze estranee erano state trovate nelle fiale ancora chiuse» appartenenti a tre distinti lotti.

L’azienda farmaceutica aveva inoltre reso noto che si trattava con ogni probabilità di frammenti di acciaio inossidabile finiti nelle confezioni a causa di un errore nei processi di confezionamento. Secondo quanto riporta Ansa il ministero della Salute nipponico non esclude l’applicazione di provvedimenti amministrativi contro Takeda, al termine dell’indagine.

Secondo Reuters ad agosto 991 persone sono morte in Giappone dopo aver ricevuto iniezioni del vaccino di Pfizer Inc e 11 dopo aver ricevuto quello di Moderna, ma secondo il ministero della Salute non è stata stabilita alcuna causalità tra le iniezioni e le morti.

Cristina Gauri

Leggi la notizia su Il Primato Nazionale

L'articolo Giappone, salgono a 3 i morti dopo la 2ª dose del vaccino Moderna: nelle autopsie emorragie e danni al cuore proviene da Rassegne Italia.