Morto il sindaco di Chiavari per un “malore improvviso”: si era vaccinato un mese fa con tanto di foto

Il sindaco di Chiavari, Marco Di Capua, 50 anni appena compiuti, è morto per un malore improvviso mentre si preparava per andare in vacanza con la moglie ei suoi due figli. “Lo abbiamo salutato dopo pranzo. Ha sorriso e ci ha detto di non disturbarlo con i messaggi, perché voleva godersi una settimana di vacanze con i suoi bimbi. Invece siamo qui, e non riusciamo a crederci”, ha detto il presidente del consiglio comunale Antonio Segalerba al Secolo XIX.

Il dramma si consuma in pochi minuti nell’abitazione del sindaco. Che, dopo aver accusato un malore, ha perso i sensi. La moglie, allora, ha chiamato immediatamente i soccorsi. Una volta arrivato, il personale medico ha fatto tutto il necessario per salvare la vita all’uomo.

Poi, però, si è deciso di trasferirlo al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna, dove Di Capua è arrivato già privo di vita. A esprimere il suo cordoglio anche il presidente della Liguria Giovanni Toti: “Con lui se ne va un sindaco giovane, ma che in questi anni ha dimostrato di essere un primo cittadino esperto e capace”. “Prima di essere un bravo sindaco innamorato della sua Chiavari, era una bella persona”, ha commentato Matteo Salvini.

Il sindaco di Chiavari – che ha vinto le elezioni nel 2017 e avrebbe voluto ricandidarsi per un secondo mandato – era uno sportivo, ex vogatore, non aveva problemi di salute noti. Sul suo profilo Facebook, come fa notare Dagospia, aveva postato – lo scorso 22 luglio – una sua foto dopo la seconda dose di vaccino anti-Covid: “Oggi ho completato il ciclo vaccinale Pfizer“, aveva scritto.

Leggi la notizia  Libero Quotidiano

L'articolo Morto il sindaco di Chiavari per un “malore improvviso”: si era vaccinato un mese fa con tanto di foto proviene da Rassegne Italia.