Catania, senegalese minaccia un barista: “Mettiti in ginocchio e dammi 500 euro o ti scanno”, arrestato per estorsione

Da Blog Sicilia – Un 42enne senegalese è stato arrestato per tentativo di estorsione aggravata dai carabinieri del nucleo Radiomobile del comando provinciale di Catania.

La minaccia al barista

L’uomo, armato di coltello, ha minacciato, alla presenza di clienti, il titolare di un bar: “Io ti scanno – gli ha urlato contro – mi devi dare i soldi, mi devo comprare il crack, mettiti in ginocchio e chiedimi perdono, mi devi dare 500 euro, non hai nessun filmato, non puoi fare niente contro di me”.

L’arresto dei Carabinieri

La vittima si è messa in salvo chiudendosi a chiave nel suo esercizio. I carabinieri, arrivati grazie a una segnalazione al 112, sono riusciti bloccare e a disarmare l’estortore.

In carcere

Acquisite le diverse testimonianze, rese sia dalla vittima che dai numerosi avventori del locale, tutte comunque convergenti sulle evidenti responsabilità del 42enne, i carabinieri, di concerto con il magistrato di turno della locale Procura della Repubblica, hanno proceduto al suo arresto ed alla traduzione del medesimo nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Leggi la notizia su Blog Sicilia 

L'articolo Catania, senegalese minaccia un barista: “Mettiti in ginocchio e dammi 500 euro o ti scanno”, arrestato per estorsione proviene da Rassegne Italia.