Ancora violenza a Voghera: gambiano picchia selvaggiamente un uomo di 66 anni a calci e pugni, arrestato

Di Runner picchiato e rapinato sulla strada Marchesina, a Voghera. Martedì i carabinieri della compagnia di Pavia hanno arrestato l’aggressore, un cittadino del Gambia di 27 anni che è stato rinchiuso in una camera di sicurezza della caserma di Voghera, mercoledì mattina sarà processato con  rito direttissimo.

L’aggressione si è verificata nelle prime ore di martedi mattina sulla Marchesina, strada che collega Voghera a Rivanazzano molto frequentata dai runner. Un uomo di 66 anni di Voghera stava correndo quando si è trovato di fronte il 27enne. L’aggressore ha perso a calci e pugni il runner per fargli aprire il marsupio, che conteneva un telefono cellulare e le chiavi del’auto.

Il runner è caduto a terra: il giovane africano gli ha anche calpestato e rotto gli occhiali. L’allarme è scattato con una telefonata al 112, una pattuglia di carabinieri, che era in zona, ha raggiunto il rapinatore e lo ha bloccato. Poi l’arresto.

Leggi la notizia su La Provincia Pavese

L'articolo Ancora violenza a Voghera: gambiano picchia selvaggiamente un uomo di 66 anni a calci e pugni, arrestato proviene da Rassegne Italia.