Voghera, ecco il video che mostra il Pusher marocchino che prende a pugni l’Assessore Adriatici (Video)

Da Il Messaggero –  C’è anche un video agli atti dell’inchiesta sull’omicidio del 39enne di origini marocchine Youns El Boussettaoui. Nel filmato si vede la vittima che colpisce con un pugno l’assessore Massimon Adriatici.

Sono le riprese di una telecamera di sorveglianza, in cui l’immigrato avvicina l’assessore leghista Massimo Adriatici e, dopo una breve discussione, lo colpisce con un pugno. Le immagini mostrano l’assessore cadere a terra, ma non il momento in cui spara alla vittima.

Subito dopo lo si vede rialzarsi ed essere avvicinato da un paio di persone. Dal video non è chiaro, invece, il momento in cui Adriatici, ora ai domiciliari per eccesso colposo di legittima difesa, impugna l’arma e spara.

Matteo Salvini che su questa vicenda ha parlato subito di legittima difesa. «Se si tratterà di legittima difesa, come scrive oggi qualche giornale, allora qualcuno dovrà chiedere scusa a questo assessore», ha detto ad Agorà, su Rai 3. E rivolgendosi ai giornalisti, ha aggiunto: «Sarei curioso di sapere se (l’assessore leghista, ndr) fosse stato un assessore del Pd, se aveste messo in piedi altrettanto processo preventivo».

Ma ha concluso: «Lasciamo che la magistratura, polizia e carabinieri facciano le loro indagini, da quello che emerge chi si è difeso sarebbe stato aggredito da un soggetto pregiudicato, clandestino, noto per violenze, aggressioni e atti osceni. Non sta a me giudicare, lasciamo che emergano tutti i rilievi, quando c’è un morto è sempre una tragedia, una sconfitta e un momento di lutto, preghiera e riflessione ma prima di giudicare o condannare, bisogna andarci molto cauti».

Leggi la notizia su Il Messaggero

L'articolo Voghera, ecco il video che mostra il pusher marocchino che prende a pugni l’assessore Adriatici (Video) proviene da Rassegne Italia.