Merkel non segue Macron: “La Germania non imporrà l’obbligo vaccinale”. Teme le rivolte popolari?

Di Macron ha usato il pugno d’acciaio nell’imposizione dell’obbligo vaccinale. Però non sono stati molti i paesi a seguire il suo esempio, a parte la Grecia, magari per le manifestazioni popolari contrarie a questo tipo di obbligo. La Germania, ad esempio, ha deciso di fare diversamente.

La Merkel ha affermato che la Germania è determinata a evitare una quarta ondata di pandemia, ma , anche se  i casi che coinvolgono la variante Delta continuano ad aumentare, la cancelliera afferma che non seguirà Francia e Grecia con requisiti di vaccino più restrittivi.

“Più persone vengono vaccinate, più saremo di nuovo liberi, più liberamente potremo vivere di nuovo”, ha detto. “Siamo nella fase in cui stiamo ancora promuovendo i vaccini volontariamente e la mia richiesta a tutti voi è di sostenere il caso del vaccino, ovunque ci siano persone che si conoscono e si fidano l’una dell’altra”.

Almeno il 60% dei tedeschi ha raggiunto una parziale copertura vaccinale, Ed ora le restrizioni legate alla quantità di sera disponibile sono state ormai superate. Ufficialmente solo il 10% dei cittadini si oppone alla vaccinazione, ma, in realtà, i sondaggi mostravano come i tedeschi fossero tra gli europei i più scettici. Comunque in questa fase, soprattutto prima delle elezioni, si andrà avanti senza obblighi, ma solo con inviti volontari alla vaccinazione.

Settembre si avvicina rapidamente e la CDU non vuole compromettere le proprie possibilità di Vittoria prendendo posizioni troppo dure contro gli scettici vaccinali Punto magari nell’autunno e nell’inverno cambieranno idea, dopo aver passato il turno elettorale.

Leggi la notizia su Scenari Economici

L'articolo Merkel non segue Macron: “La Germania non imporrà l’obbligo vaccinale”. Teme le rivolte popolari? proviene da Rassegne Italia.