Medici No Vax, il Veneto non può sospenderli: "Manca il Personale"... Ecco come comincia a scricchiolare la Legge su l'Obbligo Vaccinale ai Sanitari

Lo ha detto ieri il governatore della regione Luca Zaia: “Non hanno ragione, ma per ora non si procede per mancanza di Professionisti”.

Eppure, almeno per ora, nonostante nei giorni scorsi siano partite le prime notifiche di sospensione per i sanitari no-vax dalle Ulss della regione, non si potrà procedere contro i medici che hanno rifiutato di sottoporsi alla vaccinazione per “mancanza di personale”.
Lo ha annunciato ieri il governatore facendo il punto sull’emergenza Covid a Marghera.

“Non sono dalla parte della ragione, ma per ora non si procede con la sospensioni per i medici non vaccinati perché ci vuole coordinamento nazionale e dietro alle sospensioni c’è un altro problema: la mancanza di professionisti”, ha detto Zaia citato dal Corriere della Sera.

“Chi ha fatto questo decreto non ha tenuto conto del fatto che manca personale”, ha poi aggiunto il governatore leghista.

Insomma, senza i medici contrari alle vaccinazioni anti-Covid gli ospedali veneti rischiano di andare in tilt...Continua su Articolo Originale...