I “rosiconi” inglesi hanno perso la Coppa e pure l’onore: a Wembley la caccia agli italiani, tifosi riempiti di botte (Video)

La sconfitta da parte dell’Inghilterra nella giornata dell’11 luglio e in occasione degli Europei contro l’Italia non è andata giù agli inglesi. Circolano sul web filmati da brividi, in cui si vedono i tifosi che a Wembley danno letteralmente la caccia agli italiani. Gli hoolingans inglesi hanno atteso la nostra tifoseria davanti all’uscita dello stadio, dove erano sistemati i tifosi italiani, e hanno iniziato a colpire i nostri connazionali che avevano bandiere tricolore o sciarpe azzurre.

A un tifoso azzurro è stato addirittura fatto uno sgambetto e poi preso a calci mentre era per terra, davanti ad alcuni steward che – impotenti – guardavano le scene. A prendere provvedimenti è stata poi la polizia inglese che ha arrestato 45 persone per aver provocato scontri con altri tifosi e con la polizia nei pressi dello stadio. Gli agenti sono rimasti a presidiare la zona per aiutare i tifosi a tornare a casa senza incidenti.

Una situazione che le forze dell’ordine avevano previsto, tanto che prima della finalissima già centinaia di agenti erano schierati per evitare il peggio. La tensione era dunque già altissima, figuriamoci dopo la vittoria degli Azzurri ai rigori. Inghilterra e Italia si sono infatti sfidate fino all’ultimo secondo, salvo poi la parata clamorosa del nostro Donnarumma.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

L'articolo I “rosiconi” inglesi hanno perso la Coppa e pure l’onore: a Wembley la caccia agli italiani, tifosi riempiti di botte (Video) proviene da Rassegne Italia.