Genova, massacrata a bastonate dal marito dello Sri Lanka: si salva rifugiandosi dal vicino con i figli

Da Genova Today Un uomo di 30 anni originario dello Sri Lanka è stato denunciato dalla polizia a Marassi e allontanato con urgenza dalla casa familiare per aver picchiato la moglie.

Gli agenti sono intervenuti verso le ore 19 di mercoledì 14 luglio in soccorso della donna che era stata aggredita e picchiata con un manico di scopa dal marito e, in compagnia di due figli minori, era riuscita a scappare di casa rifugiandosi all’interno di un altro appartamento da dove ha chiamato le forze dell’ordine.

La stessa, con evidenti ematomi sulle braccia e sulle gambe, ha poi raccontato ai poliziotti che in analoghi episodi il marito aveva picchiato anche uno dei due figli minori causando in lei uno stato di forte ansia.

Il 30enne è stato così denunciato per lesioni gravi ed allontanato dalla casa familiare con l’attivazione del protocollo Eva. La vittima è stata poi medicata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale San Martino e successivamente dimessa con prognosi di sette giorni.

Leggi la notizia su Genova Today

L'articolo Genova, massacrata a bastonate dal marito dello Sri Lanka: si salva rifugiandosi dal vicino con i figli proviene da Rassegne Italia.