VACCINATO UGUALE MOLTIPLICATORE DI VARIANTI....CIOÈ UNTORE E DIFFUSORE ?


La realtà dei fatti, per quanto si faccia per nasconderla, mascherarla e manipolarla, sta venendo progressivamente a galla.

La realtà non è affatto quella che ci viene ignobilmente presentata-proposta-imposta-fatta ingoiare su basi giornaliere da un minoranza allucinata e lontanissima dal buonsenso e dalla scienza.

La realtà è ormai un segreto di Pulcinella, e non richiede grandi sforzi e grandi teorie, tanto è semplice e trasparente, tanto basata sulla logica stringente dei fatti.

Solo chi non vede, non sente e non ragiona, può non accorgersi di cosa è vero e falso sull’intera narrazione della vicenda vaccinale in corso, con tutto il marciume, la decadenza e l’ignoranza che essa si porta appresso.

Solo chi si dichiara deficiente e privo di grano salis nella mente, commettendo tra l’altro un’offesa gravissima contro se stesso e contro chi lo ha creato, può continuare a mentire e farsi prendere per i fondelli da chi ha interesse a farlo.

Si sono espresse su tutto questo le maggiori fonti scientifiche trasparenti, quelle non colluse e non prostituite alle case farmaceutiche, non vendute ai servizi sanitari corrotti.

Pertanto tutta la questione dei contagi, della peste, dei vaccini, dell’immunità di gregge va profondamente ristudiata ripartendo da zero. Non esistono al mondo virologi affidabili e ancor meno esistono medici affidabili all’infuori di quelli più inviperiti contro il proprio Ordine, un Ordine Traditore Sistemico della Medicina.

Esistono solo studiosi che sono più vicini alla realtà dei fatti, più autonomi e più intelligenti, gente dalla mente aperta abituata a ragionare, gente che ama la conoscenza quale dono divino da non vendere a chicchessia, gente che niente e nessuno è in grado di comprare e di corrompere essendo votata a dire le cose ne più ne meno come stanno.

Nel caso specifico la gente muore per 100 motivi diversi ma mai per colpa del virus. È dimostrato ampiamente dai fatti e dalle statistiche veraci, anche quelle prese dai satrapi, che si può di certo morire col virus ma non per colpa del virus.

Nel caso specifico dei vaccini l’evidenza è che non soltanto non immunizzano, non proteggono, non curano e appaiono del tutto inutili, ma oltre a questo comportano gravissimi inconvenienti.

Quel che è peggio, e che viene pure ampiamente dimostrato dai fatti e dalle analisi di laboratorio, è che i vaccinati, oltre che indebolendosi, oltre che rendendosi vulnerabili ad ogni ulteriore attacco esterno, stanno sviluppando varianti e sotto-varianti di incontrollabile pericolosità, contro le quali non ci sono al momento contromisure.

Si parla di variante inglese, di variante scozzese, di variante brasiliana, di variante orientale, di variante americana, e ben sappiamo che al mondo ci sono oltre 200 paesi diversi.

Salvaguardiamo la gente sana, normale e dotata di buonsenso, cioè i non rovinati dal vaccino, e teniamola al riparo dai vaccinati-untori che rischiano di essere i veri portatori di peste...Continua su Articolo Originale...