Morti due 50enni nel Novarese: avevano ricevuto il Vaccino Pfizer nello stesso giorno e nello stesso Centro

 

Massimiliano Marcacci, 50 anni, e Andrea Pirali, 52 anni, sono morti a distanza di due settimane l'uno dall'altro: avevano ricevuto il vaccino anti-Covid lo stesso giorno.

Il 30 maggio, Massimiliano Marcacci, 50 anni, e Andrea Pirali, 52 anni, avevano ricevuto il vaccino anti-Covid sviluppato da Pfizer nello stesso centro vaccinale, al Pala Green di Arona, nel Novarese. I due uomini sono morti a distanza di due settimane l’uno dall’altro. La coincidenza del luogo e del giorno delle due vaccinazioni ha spinto la procura di Verbania a chiedere accertamenti sui decessi.

Massimiliano Marcacci, ex arbitro e calciatore, è morto lunedì nella sua casa di Lesa, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore. Lascia la moglie, ex pallavolista, e tre figlie di 5, 7 e 9 anni. Marcacci ha avuto un malore a distanza di due settimane dalla vaccinazione mentre Pirali si era sentito male non appena rientrato a casa, avendo avuto un malore in bagno. È stata disposta l’autopsia sul corpo dell’uomo.

Al momento, non c’è ragione per ritenere che i due decessi siano collegati. I carabinieri della compagnia di Arona hanno acquisito tutta la documentazione relativa al vaccino di Marcacci per fugare ogni dubbio sul suo decesso.

Fonte: Leggi su Fonte Originale...