Messina, avvocatessa di 51 anni muore di Aneurisma Cerebrale dopo il vaccino Pfizer: godeva di ottima salute

 

L’avvocato cassazionista, con un’esperienza di oltre 25 anni, ex candidata alle ultime elezioni amministrative, è morta a seguito di un diagnosticato aneurisma cerebrale. Aveva compiuto 51 anni lo scorso marzo.

Dalle informazioni in nostro possesso, pare che la donna, che godeva di ottima salute, fosse stata vaccinata con il siero Pfizer qualche giorno fa. Mercoledì l’avvocato accusava dei malori ed è stata accompagnata all’ospedale di Patti per accertamenti. I sanitari subito accortisi di un problema celebrale hanno disposto il trasferimento con l’elisoccorso al Policlinico di Palermo, dove la donna è deceduta questa mattina, intorno alle 11.

Il sindaco Gaetano Nanì conferma la notizia del decesso e commenta: “E’ con profondo dolore e immensa costernazione che apprendo della scomparsa dell’avvocato Gisella Pizzo. Pur essendo stati antagonisti nelle ultime elezioni amministrative, ho sempre avuto il massimo rispetto della persona e del professionista che per Naso, ha speso i suoi anni migliori. La nostra città piange oggi una sua figlia, una donna, che ha dimostrato immenso orgoglio e grande valore. Ai familiari ed ai parenti più cari, a nome mio, dell’amministrazione e della cittadinanza tutta, un caro sentimento di vicinanza e sentite condoglianze”.

Fonte: Nebrodinews – Foto: Ansa