La morte di Camilla travolge Speranza: “Chi ha autorizzato i vaccini di massa a bambini e ragazzi? C’è un ministro della Salute?” (VIDEO)

La ragazza di 18 anni, Camilla Canepa, che ha fatto il vaccino AstraZeneca è morta. “Non è possibile, non doveva morire così”, sbotta Matteo Salvini ospite di Paolo Del Debbio a Dritto e rovescio, su Rete 4, nella puntata del 10 giugno: “Tutti hanno detto attenzione a vaccinare bambini e ragazzi e poi in Italia i cervelloni fanno gli open day. Noi diciamo stop”, prosegue il leader della Lega. “Qui la gente non capisce più nulla”, ribatte Del Debbio. “AstraZeneca lo si dia a chi ha più di 60 anni. Chi ha autorizzato i vaccini di massa?”, attacca Salvini riferendosi a Roberto Speranza: “C’è un ministro della Salute?”.

La diciottenne era stata sottoposta a due interventi, uno di “neuroradiologia interventistica per rimuovere il trombo meccanicamente” e “successivamente c’è stato un intervento dell’équipe neurochirurgica per la riduzione della pressione cranica legata all’emorragia”. Il lotto Abx1506 del vaccino anti-Covid di AstraZeneca è stato quindi “sospeso tempestivamente in data 8 giugno, dopo la seconda segnalazione” di sospetta “reazione avversa”, precisa l’azienda sanitaria della Liguria Alisa. “Ricevuta la seconda segnalazione relativa alla donna savonese di 34 anni ricoverata all’ospedale Policlinico San Martino, che ha seguito quella della giovane di 18 anni già ricoverata nello stesso ospedale genovese – informa una nota – accertata l’appartenenza delle dosi somministrate allo stesso lotto”, questo “è stato sospeso in via precauzionale.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

L'articolo La morte di Camilla travolge Speranza: “Chi ha autorizzato i vaccini di massa AZ a bambini e ragazzi? C’è un ministro della Salute?” proviene da Rassegne Italia.