Israele: Il Governo ammette che metà dei nuovi casi di Covid-19 nell’ultimo mese erano completamente Vaccinati


La campagna israeliana per promuovere il vaccino contro il coronavirus, ora incentrata sui giovani adolescenti, sta andando avanti a pieno ritmo, nonostante le statistiche presentate dai funzionari del governo dimostrino che metà delle persone recentemente infettate da Covid-19 erano completamente vaccinate, riferisce Behadrey Haredim .

Il capo dei servizi sanitari pubblici, la dottoressa Sharon Alray-Price, ha rivelato i fatti inquietanti durante una presentazione ai media mercoledì.

Secondo i suoi dati, degli 891 casi di coronavirus confermati solo nell’ultimo mese, la metà aveva ricevuto entrambe le dosi del vaccino mRNA di Pfizer.

Leggi su Articolo Originale...