L’Ema indaga su un’altra grave reazione di AstraZeneca: la Sindrome di Guillain-Barré, si rischia la Rianimazione

Da Libero Quotidiano – Non c’è pace per il vaccino AstraZeneca. Dopo i casi di trombosi che hanno causato un temporaneo stop, arriva un’altra batosta. L’Ema sta valutando casi di sindrome di Guillain-Barré (Gbs) segnalati dopo la somministrazione delle dosi contro il coronavirus. Lo conferma in un report l’Ema, che riporta quanto emerso dall’ultima riunione del Prac. La Gbs – spiega l’ente regolatorio Ue – è un disturbo del sistema immunitario che causa infiammazione dei nervi e può provocare dolore, intorpidimento, debolezza muscolare e difficoltà nel camminare.

Nella lente d’ingrandimento “i dati forniti dal titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio”, Aic, del vaccino anglo-svedese “sui casi di sindrome di Guillain-Barré segnalati a seguito della vaccinazione. La Gbs è stata identificata durante il processo di Aic come un possibile evento avverso che richiede specifiche attività di monitoraggio”, precisa l’agenzia.”Il Prac – si legge ancora – ha chiesto al titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio di fornire ulteriori dati dettagliati, inclusa un’analisi di tutti i casi segnalati, nell’ambito del prossimo rapporto di sicurezza”.

Nel dettaglio la malattia, anche nota come polineurite idiopatica acuta e paralisi ascendente di Landry o semplicemente Gbs, si manifesta come un disturbo del sistema immunitario che causa infiammazione dei nervi periferici, cioè quelli esterni al cervello e al midollo spinale, ed è caratterizzata da dolore, intorpidimento delle braccia e delle gambe, spesso accompagnata da paralisi e debolezza dei muscoli respiratori e del viso. La sindrome non fa distinzioni e colpisce soggetti di tutte le età. A volte il rischio è che i pazienti possano addirittura finire in terapia intensiva. Una notizia che potrebbe minare ancora una volta il vaccino anglo-svedese. Non solo perché la popolazione nutre sempre meno fiducia arrivando a rifiutare la dose AstraZeneca, ma anche perché potremmo assistere ad ulteriori ritardi nell’approvvigionamento.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

L'articolo L’Ema indaga su un’altra grave reazione di AstraZeneca: la sindrome di Guillain-Barré, si rischia la rianimazione proviene da Rassegne Italia.