«Il Saluto Romano è più Igienico»: il potenziale candidato a Roma Michetti, manda la Sinistra al manicomio


Il suo nome si sta facendo largo tra i possibili candidati del centrodestra per le elezioni a sindaco di Roma. A puntare forte su di lui è in particolare Fratelli d’Italia. Stiamo parlando di Enrico Michetti, professore di diritto amministrativo e «tribuno» a Radio Radio, nota emittente della capitale.

Ma se la sua candidatura non è ancora ufficiale, Michetti ha già fatto impazzire la sinistra proponendo, in tempi di Covid, di fare uso del Saluto Romano. Il motivo? «È più igienico».

In una delle sue trasmissioni su Radio Radio, il professore ha affermato di essere ben cosciente che la sua posizione potrebbe suscitare l’indignazione della sinistra, ma questo non lo preoccupa affatto: «Se per qualcuno il saluto romano è rievocativo del fascismo e del nazismo, è un problema suo», ha dichiarato Michetti con nonchalance.

Insomma, prima di essere riesumato da D’Annunzio a Fiume e poi adottato dalle camicie nere, in origine questa forma di saluto non era politicamente connotata.

E anzi, in tempi di distanziamento forzato, può essere una valida alternativa al gomito e al pugno...Continua su Articolo Originale...