I “VACCINI COVID” AL TRIBUNALE DELL’ UE. IL RICORSO DI ANNULLAMENTO DELLE AUTORIZZAZIONI – Avv. Renate Holzeisen (VIDEO)

 

Tutti i cosiddetti vaccini Covid, espressione convenzionale con cui ci si riferisce a terapie farmacologiche sperimentali, sono stati autorizzati in via condizionata dalle Istituzioni dell’Unione europea: Commissione europea ed EMA (l’Agenzia europea dei medicinali).

L’avvocato Renate Holzeisen, insieme ad altri legali, ha presentato un ricorso al Tribunale dell’Unione europea (l’organo giudiziario di prima istanza dell’UE) per ottenere l’annullamento di tali autorizzazioni.

Secondo l’avvocato mancano i presupposti perché questi farmaci venissero immessi in commercio e somministrati ai cittadini italiani, nonché imposti ai professionisti del settore sanitario.

In quanto tempo il Tribunale si pronuncerà e quali sono le ragioni di fatto e di diritto su cui si basa?

VIDEO INTERVISTA