Enrico Letta spara una “boiata” al giorno e il PD sprofonda nei sondaggi. Salvini e Meloni prendono il largo

Da Libero Quotidiano  Anche nel sondaggio realizzato da Emg per Agorà – la trasmissione in onda su Rai3 condotta da Luisella Costamagna – Giorgia Meloni si è portata alle spalle di Matteo Salvini nelle intenzioni di voto aggiornate al 21 maggio. Soltanto nell’ultima settimana Fratelli d’Italia ha infatti guadagnato ben 0,9 punti ed è salito al 18,5 per cento, a testimonianza del momento d’oro che sta vivendo la sua leader. Non solo dal punto di vista politico, con la scelta di piazzarsi all’opposizione che sta evidentemente pagando in termini di consensi.

La Meloni si sta mostrando di più anche dal lato umano, come dimostrano la pubblicazione del libro “Io sono Giorgia” e la concessione di interviste più intime e private – ad esempio quella realizzata da Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo – che piacciono a una fetta importante di elettorato. Nonostante l’ascesa di Giorgia faccia paura a molti, la Lega rimane saldamente il primo partito italiano: nel sondaggio Emg per Agorà è rilevata al 22,2 per cento, +0,1 rispetto alla scorsa settimana.

Dietro ai due partiti di centrodestra si piazza il Movimento 5 Stelle, che pure è in calo di mezzo punto ed è dato al 18,4 per cento. Ancora più giù il Pd di Enrico Letta, che raccoglie soltanto il 16,9 per cento delle preferenze tra gli intervistati di Emg. Ennesimo campanello d’allarme per un partito che ormai non è più riconoscibile alla sua base elettorale storica. Nelle retrovie si trovano Forza Italia (6,9 per cento) e Italia Viva (4,0 per cento).

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

L'articolo Enrico Letta spara una “boiata” al giorno e il PD sprofonda nei sondaggi. Salvini e Meloni prendono il largo proviene da Rassegne Italia.