Camera Parlamento Francese boccia il Pass Sanitario. Dura punizione per Macron

 


L’Assemblea Nazionale francese ha respinto, martedì 11 maggio, nello stupore generale , il primo articolo del disegno di legge “Gestione dell’uscita da una crisi sanitaria” che inquadra l’uscita dallo stato di emergenza sanitaria e prevede in particolare l’istituzione di un “Pass sanitario” .

I parlamentari MoDem, molto insoddisfatti del modo in cui stavano andando i dibattiti, hanno dato seguito la loro minaccia di votare contro questo articolo, se nessuno dei loro emendamenti fosse stato adottato. L’articolo 1 è stato respinto con poco margine , con 103 voti favorevoli e 108 contrari.

Un forte smacco per il governo Castex, emanazione diretta di Macron, che mette in luce tutti i problemi politici del presidente. Le bocciature parlamentari sono rarissime in Francia, dove il sistema maggioritario garantisce maggioranze ampie e blindate...Continua su Articolo Originale...