Vari modi per Hackerare la tua Auto e come proteggersi

Potrebbe sembrare qualcosa uscito da un film di fantascienza, ma è uno scenario che sta rapidamente diventando una realtà. I criminali informatici stanno trovando modi per aggirare le difese di sicurezza automobilistiche e hackerare i tuoi veicoli.

Non è una sorpresa, però, perché le auto moderne sono essenzialmente computer su 4 ruote. Sono caricati con unità di controllo elettroniche integrate (ECU) che monitorano e controllano le funzioni principali del veicolo, tra cui la navigazione, lo sterzo, i freni, l’intrattenimento e il motore stesso.

Vuoi vedere una dimostrazione? Guarda questo video del 2020 in cui i ricercatori di cybersecurity si intrufolano in una Jeep Cherokee senza alcun accesso fisico al veicolo. Potevano accedere al sistema di intrattenimento della Jeep, fare confusione con i freni, lo sterzo e la trasmissione mentre uno scrittore senior WIRED la guidava sull’autostrada.

Quindi la minaccia è reale. E man mano che più auto connesse raggiungeranno le strade, il rischio di tali attacchi non farà che aumentare.

In che modo i criminali informatici possono hackerare la tua auto?

Ecco alcuni dei modi in cui i criminali informatici possono accedere ai sistemi automobilistici e rendere la guida pericolosa per te.

1. Accesso remoto senza chiave

L’attacco con il telecomando è la forma più comune di hacking automobilistico. Secondo Upstream.auto ha rappresentato il 93% degli attacchi di furto nel 2020, indicando un aumento del 27% nel periodo di cinque anni.

La maggior parte delle auto oggigiorno ha un sistema senza chiave a distanza che consente di bloccare o sbloccare l’auto, avviare il motore e controllare i finestrini e il sistema di allarme del veicolo.

Il portachiavi comunica con il veicolo entro un raggio di 5-20 metri. Trasmette segnali RF crittografati, che vengono decrittati dall’unità di controllo elettronica (ECU) e abbinati ai dati memorizzati per un’autenticazione corretta.

I criminali informatici possono clonare il segnale radio crittografato e sbloccare l’auto con una chiave contraffatta. Ecco alcuni modi in cui gli hacker possono sfruttare i sistemi di accesso senza chiave e entrare in un veicolo:

  • Utilizzo di attacchi 
    DDoS
      
    per disabilitare il portachiavi e apprendere la sequenza dei dati.
  • Clonazione della frequenza trasmessa utilizzando dispositivi SDR (Software Defined Radio).
  • Utilizzando Remote Code Execution (RCE), una forma di attacco informatico in cui il malintenzionato esegue comandi arbitrari per accedere a un veicolo da un server remoto...Continua su Articolo Originale...