Un’ora di Coprifuoco non ferma il Virus, ma uccide i Ristoratori...Hanno fatto peggio di Cenerentola


Sinceramente, se dobbiamo uscire da casa, soprattutto con l’estate che incombe e l’ora legale, per Cenare alle 20,00 e tornare a casa come Cenerentola alle 22,00 (pardon, Cenerentola aveva un po’ più di libertà, perché a casa tornava a mezzanotte), beh preferiamo non uscire proprio.

Si dirà… “ma il virus, il contagio, i dati scientifici?” Per una volta, cerchiamo di essere seri: "se noi usiamo tutte le precauzioni e possiamo stare al ristorante fino alle 22, cosa succede dalle 22 alle 23 affinché noi non possiamo più starci"?

Come la nottola di Minerva, ovvero la più volgare civetta, anche il virus spicca il volo a quell’ora e diventa mille volte più virulento? 

Il buon senso ci dice che a fronte di nessun ulteriore contagio in un’ora, una cosa sola è sicura: i ristoratori perderanno cifre spropositate.

In un’ora i contagi stanno fermi, ma il fatturato no.

Se non lo si capisce, significa semplicemente che non si ha cognizione, ripetiamo, né di come funziona l’economia, né della vita reale.

Se volete uccidere i ristoratori, almeno abbiate l'accortezza di non prenderli in giro!