Un Blackout Informatico molto, molto Canadese

Ci sono tante ragioni che possono portare a un’interruzione di servizio di Internet. Quella che viene segnalata da Ars Technica è... decisamente canadese. 

Circa 900 utenti della località di Tumbler Ridge, nella Columbia Britannica, la provincia più occidentale del Canada, sono rimasti senza Internet per ben 36 ore a causa del tranciamento di un cavo dati in fibra ottica dell’operatore di telecomunicazioni locale, Telus.

Il cavo è stato infatti tranciato da un gruppo di castori, che hanno scavato una buca profonda circa 90 centimetri, hanno masticato la condotta protettiva del cavo, spessa dodici centimetri, e poi anche il cavo stesso. I castori hanno usato pezzi del cavo per costruire una delle loro tipiche dighe.

Il lavoro dei roditori ha interrotto anche il servizio telefonico cellulare e i canali TV per un numero limitato di utenti. Secondo i tecnici, si è trattato di un guasto unico nel suo genere perché i castori hanno tranciato il cavo in più punti, rendendo molto difficili le operazioni di riparazione, anche perché il suolo che ricopre la condotta è gelato.

Se vi serve una giustificazione originale per un ritardo nella consegna di un lavoro o per non partecipare a una riunione o a una sessione di didattica a distanza, provate con i castori, se ce ne sono dalle vostre parti. Qui in Canton Ticino si potrebbe provare con le martore, note per la loro abitudine di masticare i cavi elettrici delle automobili.