Tempo di "Bisogni" al Ristorante. Quando la Legge è da Dementi


La normativa in vigore afferma che andare al Bagno nei Ristoranti “non è consentito, salvo casi di assoluta necessità”. Ma come si potrà mai verificare che il bisogno sia davvero impellente?

Il tema farà sorridere i più. Ma è uno degli esempi della superficialità e dell’approssimazione con cui la burocrazia e la politica possono complicare situazioni già non facili. Nei bar e nei ristoranti che lavorano con spazi all’aperto, è possibile accedere ai bagni?
Non è sicuro al 100% tanto che c’è chi, richiamandosi alla normativa in vigore, sostiene che “non è consentito, salvo casi di assoluta necessità”. E se lo scrive una testata autorevole come il Sole 24Ore, c’è da cominciare a porsi qualche dubbio.
Al punto che non sono pochi i gestori di locali che stanno inondando di domande le Prefetture per capire come comportarsi. Ma, guarda caso, su una questione non poi così banale, nessuno prende posizione.
Non lo fa il ministero degli Interni, che pure ha idee chiarissime (si fa per dire) sul consumo al bancone di un bar… E non lo fa nemmeno il ministero della Salute, che di “pipì” pare volersi occupare solo se ci sono di mezzo analisi delle orine o magari una prostatite...Continua su Articolo Originale...