Migliaia di irregolarità Mestruali e Riproduttive dopo i Vaccini COVID

Mentre i media si sono concentrati sulle trombosi, il Regno Unito ha registrato un altro fenomeno in atto dopo le vaccinazioni contro il coronavirus.

Celeste McGovern – LifeSiteNews – 19 aprile 2021

Migliaia di donne in tutto il mondo stanno segnalando interruzioni del ciclo mestruale dopo aver effettuato la vaccinazione contro la Covid-19.

Il sistema governativo britannico per gli eventi avversi ai vaccini ha raccolto più di 2.200 segnalazioni relative a disturbi riproduttivi dopo la somministrazione del farmaco, tra cui sanguinamento mestruale eccessivo o assente, mestruazioni ritardate, emorragie vaginali, aborti e nati morti.

Nel Regno Unito, il sistema di segnalazione degli eventi avversi Yellow Card include 2.233 casi di “disturbi riproduttivi e mammari” dopo la somministrazione dei vaccini AstraZeneca e Pfizer.

Il programma Yellow Card del Regno Unito riporta, a partire dal 5 aprile, 1.465 reazioni che coinvolgono il sistema riproduttivo, nonché 19 “aborti spontanei”, cinque parti prematuri e due nati morti in associazione con il vaccino AstraZeneca.

I rapporti includono:

  • 255 casi di sanguinamento uterino anomalo
  • 242 segnalazioni di dolore e gonfiore insolito al seno
  • 182 donne che hanno avuto mestruazioni in ritardo o del tutto assenti
  • 175 casi di sanguinamento mestruale abbondante
  • 165 casi di emorragia vaginale
  • 55 segnalazioni di gonfiore, lesioni, eruzioni o ulcerazioni ai genitali
  • 19 casi di emorragia post-menopausale
  • 12 casi di menopausa precoce o “indotta”...Continua su Articolo Originale...