Microsoft insegna a volare facendoti schiantare al suolo: chicca di Flight Simulator

Flight Simulator di Microsoft è un software meraviglioso, con un livello di dettaglio e realismo assolutamente ipnotico per qualunque appassionato di volo. Consente addirittura di avere non solo le condizioni di luce reali di qualunque luogo del mondo a qualunque ora, ma anche di ambientare il volo nella situazione meteo effettiva di quel luogo in quel momento.

Intorno a questo simulatore, che faccio fatica a definire videogioco, è nata una comunità di utenti che ne snidano le chicche più bizzarre, e ce n’è una che ha fatto sorridere molti utenti che conoscono bene la storia di Microsoft.

L’azienda fondata da Bill Gates, infatti, è diventata famosa per i suoi prodotti software che funzionano, sì, però hanno avuto una storica tendenza ad andare in crash nei momenti meno opportuni. Anni fa avevo iniziato una rubrica dedicata ai crash di Windows nei luoghi più divertenti (ne trovate altri sotto l’etichetta wincrash). Poi ho smesso per eccesso di segnalazioni.

Il crash di Windows 98 durante la presentazione al pubblico ad aprile 1998, fece epoca: il dimostratore, Chris Capossela, stava presentando alla platea del COMDEX, una delle più grandi fiere mondiali dell’informatica, la nuova versione di Windows, sotto l’occhio vigile del suo capo, Bill Gates. 

Windows 98 andò in crash sullo schermo gigante della sala facendo comparire il mitico Schermo Blu della Morte, fra le incontenibili risate della platea. Gates salvò la situazione con una battuta: “È per questo che non lo stiamo ancora distribuendo?”

Insomma, le barzellette sugli inceppamenti di Windows sono un classico della cultura informatica, ma torno sull’argomento perché mi è stata segnalata una chicca di Flight Simulator: il tutorial del software che dovrebbe insegnare a volare porta invece il malcapitato giocatore a schiantarsi sulle case, perdendo man mano quota mentre la voce dell’istruttore continua serenamente a spiegare come leggere gli strumenti.

Il bello è che lo schianto avviene proprio quando la calmissima voce femminile dell’istruttore dice “E ora, per ultimo ma non meno importante, controlla il tuo altimetro...” È, insomma, un crash vero e proprio.

Un Disinformatico e appassionato simmer, Luca, mi ha inviato questo video che mostra tutto il tutorial, e mi dice che ha verificato l’esistenza di questo crash nella versione 1.14.6.0 di Flight Simulator, ma che l’aggiornamento di ieri alla 1.15.7.0 lo ha corretto.

Beh, è stato bello finché è durato.