Mezza Italia verso il Giallo. In Arancione rimangono: Sicilia, Basilicata, Calabria, Puglia e Valle d'Aosta. Sardegna in Rosso.

 

In giallo 11 Regioni più le province autonome di Trento e Bolzano. In arancione rimangono: Sicilia, Basilicata, Calabria, Puglia e Valle d'Aosta. Sardegna unica in rosso. Il passaggio di colore valido dal 26 aprile

Mentre non si placa il malcontento per la decisione del Governo sul coprifuoco alle 22 e sulle nuove restrizioni che danno il colpo di grazia a turismo e ristorazione, torna il giallo per decreto da lunedì. Il monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità registra un Rt pari a 0,81 a livello nazionale.

Italia gialla e arancione, solo la Sardegna rimane zona rossa

Con un indice Rt inferiore a 1 e un’incidenza di casi settimanali inferiore a 250 per 100mila abitanti, diventano gialle a partire dal 26 aprile: Abruzzo, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Umbria, Veneto e le provincie autonome di Trento e Bolzano. Anche Campania e Toscana hanno numeri da gialle.

Ancora in arancione rimarrà la Sicilia. Insieme a Basilicata, Calabria, Puglia e Valle d'AostaSardegna unica che potrebbero restare in rosso
...Continua su Articolo Originale...