Messina, avvocato di 46 anni Muore per emorragia dopo il Vaccino AstraZeneca: 2 morti messinesi in 7 giorni


Da MessinaOggi E’ deceduto questa mattina al Policlinico di Messina, stroncato da un’emorragia cerebrale l’avvocato Mario Turrisi. Il professionista, nello scorso mese di marzo si era sottoposto al vaccino AstraZeneca. Sulla morte di Turrisi, nativo di Castel di Tusa, ha aperto un’inchiesta la Procura di Patti. Nei prossimi giorni sarà eseguito l’esame medico-legale come disposto dal magistrato che si sta occupando del caso.

Gli investigatori vogliono vederci chiaro e stabilire se l’emorragia cerebrale che ha ucciso il professionista possa essere collegata alla vaccinazione cui si è sottoposto meno di un mese fa. Mario Turrisi, aveva conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università di Palermo, si era specializzato nei contenziosi con la pubblica amministrazione ed era titolare di uno studio avviato nel suo paese di origine. Nel comprensorio nebroideo il legale era molto conosciuto.

Mario Turrisi – secondo quanto trapelato – pare soffrisse di ipertensione ma non aveva altre patologia invalidanti e si era sottoposto al vaccino all’ospedale di Mistretta. Salgono quindi a due le morti di messinesi, i cui decessi potrebbero essere collegati – ma lo stabilirà la magistratura – al vaccino AstraZeneca. La scorsa settimana, come si ricorderà, dopo alcuni giorni di agonia, è deceduta la docente Augusta Turiaco

Leggi la notizia su Messina Oggi

L'articolo Messina, avvocato di 46 anni muore per emorragia dopo il vaccino AstraZeneca: 2 morti messinesi in 7 giorni proviene da Rassegne Italia.