Uno studio pubblicato sull'autorevole "Science" smonta i Lockdown: “Virus ormai Endemico, deve Circolare”

 


Che i “lockdownnon servano ad arginare gli effetti della pandemia ormai sembra un dato acquisito.

Sicuramente dal lato statistico: sono ormai decine gli studi che escludono l’esistenza di una qualche correlazione tra l’intensità delle chiusure e la circolazione del virus.

Ora un altro studio appena pubblicato su Science pone dubbi anche dal lato epidemiologico, arrivando alla conclusione che, senza riaprire tutto, ne usciremo tra decenni. Forse.

Sars-CoV-2 ineliminabile con i Lockdown

La ricerca, condotta da Jennie Lavine e Ottar Bjornstad del dipartimento di biologia dell’Università di Emory (Atlanta) insieme a Rustom Antia del centro malattie infettive dell’Università della Pennsylvania, prende atto del fatto che il Sars-CoV-2 è ormai talmente diffuso da non poter essere più eradicato. Dovremo insomma imparare a conviverci.

Niente di nuovo, verrebbe da dire. Già oggi conviviamo con numerosi virus endemici. Pensiamo a quello del raffreddore o a quello che causa l’influenza, che ciclicamente ritornano.

Lockdown? No: il virus deve circolare

Una volta che si comprende che il Sars-CoV-2 è endemico, da qui si possono studiare strategie per affrontarlo. Tra esse, anche se può sembrare controintuitivo, quella dei lockdown (o del loro continuo andirivieni) non sembra la più indicata.

Il motivo è presto detto: più il virus circolerà e meno sarà aggressivo. Cercando, al contrario, di limitare la diffusione di un agente patogeno che i ricercatori considerando ormai non più eliminabile, proseguiremo in questo lento stillicidio...Continua su Articolo Originale...