Presidente messicano attacca duramente Biden: “Incoraggia l’immigrazione illegale ed arricchisce i cartelli della droga”

Di – Il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador afferma che la politica per l’immigrazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden incoraggia l’immigrazione illegale e porta entrate ai cartelli della droga attraverso il  traffico di esseri umani al confine con gli Stati Uniti. Secondo la Reuters, il Messico ha chiesto all’amministrazione Biden di fornire  assistenza fornendo aiuto allo sviluppo in America Centrale, dove decine di migliaia di migranti intraprendono un viaggio attraverso il Messico nella speranza di raggiungere gli Stati Uniti e ottenere asilo. Perché il vero sviluppo non è attraendo immigranti da sottopagare, ma favorendo lo sviluppo dei loro paesi d’origine.

“Lo vedono come il presidente dei migranti, e così tanti pensano di poter raggiungere gli Stati Uniti”, ha detto AMLO (tramite Reuters) dopo un incontro virtuale del 1 ° marzo con Biden. “Dobbiamo lavorare insieme per regolare il flusso, perché questo business non può essere affrontato da un giorno all’altro”.  Fra le politiche di Biden che preoccupano il governo messicano vi è quella che prevede corsia preferenziale alla cittadinanza per i migranti che vivono negli Stati Uniti e il sostegno alle vittime di violenza di gruppo.

Valutazioni interne esaminate da Reuters – basate su testimonianze e raccolte di intelligence – affermano che le bande messicane hanno accresciuto notevolmente il proprio giro d’affari e tengono sotto controllo le misure statunitensi che incoraggerebbero la migrazione. Inoltre hanno sviluppato un nuovo sistema di tracciamento per spostare i migranti attraverso il confine tra Stati Uniti e Messico.

Un anonimo funzionario messicano ha detto a Reuters che i cartelli hanno utilizzato sofisticate tecniche per far passare i migranti “dal giorno in cui Biden è entrato in carica”,  ad esempio utilizzando agenzie di viaggio come schermo, o per mantenere i migranti sempre informati sulle evoluzioni del loro viaggio . Ogni allentamento delle politiche migratorie, che sia negli USA o nel Mediterraneo, costituisce un fattore “Pull”, di attrazione, per i traffici illegali. Tutti movimenti che arricchiscono solo le organizzazioni criminali mondiali e lasciano scheletri nel deserto o in mare. Quante saranno le vittime del buonismo ?

Leggi la notizia su Scenari Economici

L'articolo Presidente messicano attacca duramente Biden: “Incoraggia l’immigrazione illegale ed arricchisce i cartelli della droga” proviene da Rassegne Italia.