Lockdown e Cene Clandestine, invito via Chat Criptata

 

Alcuni Ristoratori di Varese hanno deciso di aprire abusivamente i locali nonostante la zona rossa ricevendo le prenotazioni su Chat Clandestine avviate sull'App di Messaggistica Telegram.

Le chat clandestine su Telegram
Gli ultimi protagonisti che hanno trovato una scorciatoia per aggirare le normative imposte ai ristoranti (chiusi praticamente in tutta Italia con il servizio al tavolo, tranne che in Sardegna) sono alcuni ristoratori di Varese che, su Telegram hanno avviato delle chat “clandestine” per gestire le prenotazioni di clienti da ospitare a pranzo o a cena “a porte chiuse”, in barba alle norme. E, si aggiunge, senza battere scontrini perchè come potrebbero dichiarare incassi nonostante le chiusure?

Cos'è Telegram?
Per inciso Telegram è un’app di messaggistica che “cripta” tutte le conversazioni in modo che non possano essere lette da terzi. Ora è assai diffusa e sta scavalcando anche Whatsapp per numero di download.

Il “magheggio” è stato svelato da Striscia la Notizia che è anche entrata con telecamere nascoste in tre diversi locali. Gli stessi raccontavano (ignari della registrazione in corso) che avevano provato ad aprire alla luce del sole (anche se avrebbero dovuto tenere chiuso) ma avevano ricevuto i controlli delle Forze dell’Ordine che gli avevano inflitto multe e sanzioni.

Di qui, l’escamotage di aprire, ma a porte chiuse. In alcuni casi i ristoratori sfruttavano anche la “scusa” della mensa aziendale. Le Prefetture infatti hanno disposto nel corso del mese di febbraio che i ristoranti anche in zona arancione e rossa possono tenere aperti sottoforma di mensa aziendale, a patto che sussista un contratto aziendale con imprese del territorio.

La questione delle chat criptate di Telegram è solo una delle ultime trovate e i ristoranti di Varese non sono certo gli unici:Milano nei giorni scorsi ha fatto notizia il fatto che molti locali notturni aprissero in barba alle normative anti-Covid, a mo’ di bische clandestine insomma.

Fonte: ItaliATavola