Autorità di San Marino: forte la domanda per il Vaccino SputnikV da parte degli Italiani

 

Le autorità sanitarie di San Marino ricevono centinaia di domande dai cittadini italiani che vorrebbero ricevere il vaccino russo contro il coronavirus Sputnik V, ha affermato il direttore sanitario dell'Istituto per la Sicurezza Sociale (ISS) di San Marino, Sergio Rabini.

A San Marino da alcune settimane è in corso la vaccinazione con il preparato russo Sputnik V. Le autorità della repubblica hanno dichiarato che i farmaci acquistati saranno sufficienti per vaccinare 7.500 dei 33.000 residenti nella Repubblica di San Marino.

In seguito all'arrivo dei preparati le autorità hanno sottolineato che la vaccinazione con lo Sputnik V sarà disponibile solo per i cittadini di San Marino e di conseguenza (al momento) inaccessibile alle persone di cittadinanza italiana residenti nei comuni confinanti.

"La popolazione di San Marino ha risposto con entusiasmo alla campagna di vaccinazione contro il coronavirus. Devo comunicare del notevole interesse per il vaccino Sputnik V in Italia, riceviamo non solo centinaia di chiamate, ma anche email riguardo alla possibilità di essere vaccinati a San Marino", ha affermato  il direttore delle Attività Sanitarie e Socio-Sanitarie dell'ISS San Marino.

Il dottore ha spiegato che la vaccinazione dei cittadini stranieri sarà possibile solo dopo il termine della campagna d'immunizzazione della popolazione della Repubblica...Continua su Articolo Originale...