Approvato anche in Europa il Vaccino di Johnson&Johnson

 


Il vaccino dell’azienda Johnson & Johnson contro il coronavirus potrà essere utilizzato anche in Europa. L’Agenzia Europea per i Medicinali (Ema) ha appena autorizzato l’uso nell’Unione Europea del vaccino sviluppato da Janssen, divisione farmaceutica di Johnson & Johnson, concedendo un’autorizzazione al commercio condizionata sopra i 18 anni.

Per noi è il quarto vaccino (presto) disponibile e distribuito, oltre a quello di Pfizer-BioNTech, Moderna e AstraZeneca. E rispetto ai precedenti ha una grossa novità: a differenza degli altri giù in uso, questo infatti, in sigla Jnj8436735 oppure Ad26.Cov2.S, richiede una sola somministrazione (una sola dose).

Fra i prodotti che abbiamo, per come è costruito somiglia di più a quello di AstraZeneca. È infatti è un vaccino a vettore virale, ovvero che sfrutta un virus innocuo – un adenovirus causa del comune raffreddore depotenziato e non in grado di replicarsi. L’adenovirus è un vettore virale, ovvero il messaggero dell’informazione genetica (la sequenza) contenuta, che serve per produrre la proteina spike del Sars-Cov-2...Continua su Articolo Originale...