La mossa di Salvini manda in tilt PD (appoggio esterno?) e M5s (boh?)

 


La realtà sta superando la fantasia. Non sappiamo cosa succederà, come finirà, ma è divertentissimo. Salvini, aprendo senza grosse condizioni a Draghi, ha mandato nel caos la sinistra del M5s o del PD.

Prima la voce , ripresa anche da La7 , ma anche sui social, per cui,  dato che Salvini ha aperto a Draghi, allora il PD darebbe l’appoggio esterno. Poi Bechis in diretta messaggia a Zingaretti il quale cade dalle nuvole. La voce, però sarà giunta da qualche pezzo grosso del partito (Delrio??, Franceschini?? Cuperlo??). Poi arriva la smentita del gruppo dirigente… Robe da matti.

Poi l’uscita di Crimi, senza Grillo (che si aspettava un rifiuto di Salvini ed una specie di Conte IV con alla guida Draghi) che, uscendo dai colloqui, fa una serie di affermazioni di affetto verso il PD, ma come un’amante che voglia lasciare il compagno, e che alla fine fa una specie di brutta copia del discorso di Salvini...Continua su Articolo Originale...