Il giornalismo affidato agli analfabeti: scrittore in ospedale “per avere esalato un gas”

Sono lo scrittore Valerio Massimo Manfredi e la moglie le due persone trasportate in ospedale per aver esalato un gas, molto probabilmente monossido di carbonio, nel loro appartamento di via dei Vascellari, a Roma.

Scrive così ADNKronos. Scrive così anche Rainews

Come è possibile arrivare a lavorare in una redazione d’agenzia, o di un canale nazionale, e non sapere la differenza fra inalare ed esalare?

Copia permanente per gli increduli: ADNKronos, Rainews. Allego, sconsolatamente, relativi screenshot.