Falsi allarmi virus nei calendari online degli smartphone

Uno studente di Modena, dove sono stato a far lezione qualche tempo fa, mi segnala una tecnica molto particolare usata dai truffatori online per tentare di ingannarlo: un allarme che è comparso sul suo iPhone e lo avvisa che il dispositivo “è gravemente danneggiato da (4)”. Quattro cosa, non si sa.

L’avviso prosegue dicendo che “Senza una protezione adeguata, la tua identità e altri dati importanti possono essere facilmente sottratti. L’applicazione consigliata da iOS evitare [sic] che ciò accada in modo efficace. Clicca qui sotto per avvalerti della necessaria protezione.”


Viene inoltre fornito un link da seguire:

h**p://load03[.]biz/?cc=a922a578-4872-45eb-a7e4-2fc71777bc40&sid=8k5zel

che non visualizza nulla in Browserling.com (emulando Android o Windows 7), ma il sito Load93[.]biz è segnalato come diffusore di truffe basate su falsi allarmi antivirus.

Infatti questo avviso è in realtà un innocuo evento del Calendario, confezionato in modo da sembrare un allarme. I truffatori iniettano l’evento nel Calendario della vittima sfruttando la funzione di invito, che consente di aggiungere eventi a un Calendario altrui semplicemente conoscendone l’indirizzo di mail.

Gli utenti non particolarmente esperti, presi dall’ansia, spesso non si accorgono che si tratta semplicemente di un evento del Calendario e cadono nella trappola.

L’allarme va ignorato, nel senso che non bisogna seguire le sue istruzioni, ma è meglio eliminarlo cancellando il calendario-truffa che lo contiene. Niente paura, non occorre cancellare il vostro calendario, ma soltanto quello al quale il truffatore vi ha iscritto: nell’esempio qui sopra, il calendario Events (nome scelto intenzionalmente per confondere la vittima).

Per prevenire il ripetersi di questo genere di attacco si può andare nelle impostazioni del Calendario e chiedere che gli inviti arrivino come mail invece che come notifiche in-app.