Epidemiologo Volpi: “ il Lockdown è inutile e uccide ”


L’epidemiologo Roberto Volpi è contrario all’introduzione di un nuovo Lockdown in Italia. 

«Non solo è inutile, ma è anche dannoso», ha dichiarato nell’intervista odierna a La Verità.

Ha citato gli esempi di Germania e Regno Unito, «la dimostrazione del fallimento delle misure più drastiche, che laggiù dove sono state prese, hanno portato solo più vittime».

A Berlino, ad esempio, il lockdown è scattato il 9 dicembre, ma la situazione non è migliorata: da una media di 2mila morti a settimana si è passati ad una di 6mila morti a settimana.

«Se chiudi in casa i positivi con i negativi la gente muore. Esattamente quanto accaduto in Italia a marzo, a riprova che il lockdown uccide», ha aggiunto Volpi. 

Da ciò emerge, secondo l’epidemiologo, che l’andamento della pandemia Covid è slegato dalle strategie che vengono adottate dai vari Paesi.

Un pensiero controcorrente? Importa poco a Roberto Volpi: «Servono mascherine, distanziamento e igiene». 

A proposito, invece, del caos di voci di virologi, ritiene che abbia «un effetto depressivo sulla popolazione», quindi il ministro della Salute Roberto Speranza dovrebbe «richiamare all’ordine almeno i membri del proprio Comitato tecnico scientifico e i vari consulenti del ministero».

«La politica non dovrebbe avere paura di nulla, e invece ha una fifa matta della scienza, ha un complesso di inferiorità nei suoi confronti», ha osservato l’epidemiologo Roberto Volpi ai microfoni de La Verità...Continua su Articolo Originale...