Bitcoin, Polizia sequestra 57 milioni ma non può accedere al Conto: ecco perché


La polizia tedesca ha sequestrato 57 milioni di euro in Bitcoin ad un miliardario, tuttavia non può accedere al conto perché l'accusato si è rifiutato di fornire la password del suo portafoglio.

Il sistema di protezione di varie criptovalute, tra cui i Bitcoin, spesso è fin troppo rigido, senza la giusta chiave d'accesso infatti non è possibile accedere in alcun modo al bottino digitale, rischiando di perderlo per sempre.

La vicenda ha coinvolto un uomo accusato dalla polizia di aver infettato i computer di alcune persone all'oscuro di tutti con un malware che ne sfruttava la potenza di calcolo per minare nuovi Bitcoin...Continua su Articolo Originale...