Allarme Pesca, le misure del Ministero su Fermo Pesca a Strascico 2021 mettono a rischio il Settore


Le misure di gestione della pesca decise per decreto dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali mettono a rischio le imprese della pesca e l'occupazione.

È quanto sottolinea Federpesca, in merito alla pubblicazione del provvedimento che stabilisce un aumento delle giornate di fermo della pesca a strascico nel 2021 rispetto allo scorso anno. «È una decisione non condivisa al tavolo di Consultazione permanente per la Pesca e l'Acquacoltura - precisano da Federpesca - tra l'altro assunta in un momento di gravissima difficoltà per il comparto e in assenza di un ministro in carica».


Secondo la Federazione, «il provvedimento determina l'insostenibilità del fare impresa nel settore, perché la riduzione delle giornate operative prevista porta la produttività al di sotto della soglia di redditività, ma anche della sola sopravvivenza...Continua su Articolo Originale...