Non c’è limite allo schifo! PD e M5S si appellano a Sardine, Anpi, Cgil, Arci per salvare la poltrona: “Alleanza antifascista”

di Valeria Gelsi – Il sospetto era fortemente fondato, ora c’è la certezza: pur di non mollare le poltrone, Pd e M5S hanno iniziato a raschiare il fondo del barile. Oggi, infatti, è stato divulgato un appello sottoscritto dai due partiti insieme a una trentina di associazioni e movimenti politici, tra i quali spiccano l’Anpi e le Sardine, per una grande “alleanza democratica e antifascista”. “Uniamoci per salvare l’Italia” è il titolo del documento, che chiama a raccolta, neanche a dirlo, “le forze migliori della società”.

L’appello all’antifascismo di Pd, M5S e Anpi

L’appello all’antifascismo sottoscritto da Pd, M5S, Anpi, Sardine e altri è una sorta di manifesto in 10 punti, che non cita direttamente la crisi del governo, ma fa capire che là vuole andare a parare sia per la tempistica sia perché parla di “un’alleanza che dia nuova vitalità alla partecipazione democratica in un Parlamento del quale sia assicurata la centralità nei processi politici e decisionali”. Il resto sono una sequela di luoghi comuni della sinistra, su “disuguaglianze”; “cultura della differenza di genere”; “diritti umani”; Europa; “legalità democratica”; pace nel mondo e, chiaramente, “valori dell’antifascismo”

Il “mercato delle vacche” sta andando male?

“Questo è il messaggio che intendiamo portare ovunque sul territorio, affinché si trasformi in una inedita, pacifica e potente mobilitazione nazionale“, spiegano i sottoscrittori dell’appello, tra i quali oltre ai due maggiori partiti che sostengono il governo, l’Anpi e le Sardine, ci sono anche Arci, Cgil, Cisl e Articolo 1. “È giunto il momento – concludono – di promuovere con lo sguardo di oggi un impegno democratico e antifascista che viene da lontano. Uniamoci per salvare l’Italia, uniamoci per cambiare l’Italia”. Insomma, giunti al fondo del barile, con questa sorta di “compagni di tutta Italia unitevi”, i partiti di governo hanno iniziato a scavare, riesumando l’antifascismo, facendosi apporre il suggello dall’Anpi e anticipando il tenore della campagna elettorale, nel caso il mercato delle vacche dovesse andare male. Una mossa disperata, dunque, che conferma la folle paura dei giallorossi del giudizio degli italiani.

Leggi la notizia su Il Secolo D’Italia

L'articolo Non c’è limite allo schifo! PD e M5S si appellano a Sardine, Anpi, Cgil, Arci per salvare la poltrona: “Alleanza antifascista” proviene da Rassegne Italia.