La vergognosa ingerenza del Vaticano: raffica di telefonate ai politici cattolici per sostenere Conte (Video)

Di Marco Antonellis – Aria di crisi di Governo per Giuseppe Conte. I rapporti con Matteo Renzi, uno dei padri dell’esecutivo giallo-rosso, sono ormai logori e la spallata potrebbe arrivare da un momento all’altro. Il Premier è corso ai ripari e l’aiuto per salvare il Governo potrebbe arrivare dal mondo centrista strettamente legato agli ambienti vaticani. L’obiettivo finale? Un grande partito centrista che possa essere il perno di nuove alleanze per il futuro.

Ecco le indiscrezioni di Marco Antonellis su Giuseppe Conte e il suo futuro.

“Per ora il partito di Conte non esiste, però ci sta pensando, lo vogliono anche in Vaticano e piacerebbe anche alla Merkel. Conte piace molto oltre-tevere, era vicinissimo anche in gioventù a Parolin e agli ambienti di ‘Villa Nazareth’. C’è stato sempre un rapporto molto forte sia con Papa Francesco sia con i vescovi. Stanno facendo di tutto anche con qualche telefonata ad alcuni parlamentari cattolici per tentare di tenere Conte a galla.

La posta in palio, quello che c’è dietro questa crisi di Governo, è l’accaparramento del centro politico italiano. Matteo Renzi ci stava lavorando da tempo, voleva essere lui il dominus del centro politico italiano, ma a lui le cose non stanno andando particolarmente bene. Conte, dopo Renzi ma con più potere contrattuale, ha avuto la stessa pensata e vuole essere lui il dominus del futuro centro italiano. Da qui nasce questo grande scontro tra i due”.

Leggi la notizia su Radio Radio

L'articolo La vergognosa ingerenza del Vaticano: raffica di telefonate ai politici cattolici per sostenere Conte (Video) proviene da Rassegne Italia.