La Spezia, nordafricano aggredisce sanitari pronto soccorso e tenta di strozzare un infermiere. Lega: “Espulsione subito”

Da Liguria Notizie – “Chiediamo l’espulsione immediata dell’immigrato nordafricano che ieri ha scatenato il caos nel pronto soccorso della Spezia, arrivando persino ad aggredire un medico, un infermiere e un oss in servizio”. Lo hanno dichiarato oggi i parlamentari spezzini della Lega Stefania Pucciarelli e Lorenzo Viviani.

“Non è tollerabile – hanno aggiunto – che i nostri operatori sanitari, i quali già rischiano la loro salute nella lotta alla pandemia da coronavirus, diventino anche il bersaglio di queste violenze. Lo straniero, in stato di ebbrezza e non nuovo a episodi di violenza, non ha soltanto spaccato i vetri di una porta e rovesciato una macchina del caffè, ma se l’è presa anche con un medico e un infermiere che hanno cercato di fermarlo.

Ad avere la peggio è stato però un oss che lo stava accompagnando nel reparto di Radiologia. Il migrante infatti lo ha preso per il collo cercando di strozzarlo e poi è scappato. È un episodio di violenza inaccettabile, purtroppo non il primo che colpisce i nostri operatori sanitari. Per questo chiediamo con forza l’espulsione immediata dal nostro Paese dello straniero”.

Leggi la notizia su Liguria Notizie 

L'articolo La Spezia, nordafricano aggredisce sanitari pronto soccorso e tenta di strozzare un infermiere. Lega: “Espulsione subito” proviene da Rassegne Italia.