La ricompensa al “venduto” Ciampolillo? Il ministero dell’agricoltura. Salvini: “Mi cadono le p***e” (Video)

“Mi cadono le p***e”. Matteo Salvini, durante una diretta Facebook, svela il possibile regalino del governo a Lello Ciampolillo, il senatore ex M5s che martedì sera all’ultimo minuto (e con tanto di ricorso al Var a Palazzo Madama) ha deciso di votare la fiducia a Giuseppe Conte, rientrando nei 156 onorevoli a sostegno del premier. Anche lui, insomma, rientra a pieno titolo nell’eterogeneo e folkloristico manipolo di costruttori racimolato dalla maggioranza per sopperire all’astensione dei renziani di Italia Viva. Cotanto senso di responsabilità, ovviamente, va premiato in qualche modo. E mentre si parla di rimpasto e nuove nomine, lo stesso Ciampolillo, rivela Salvini, “si è offerto come ministro dell’Agricoltura” al posto della dimissionaria Teresa Bellanova. Per la cronaca, Ciampolillo è passato alla storia politica per aver chiesto residenza su un ulivo in Puglia malato di Xylella, per impedirne l’abbattimento. Auguri a tutto il comparto.

Leggi la notizia su Libero Quotidiano

L'articolo La ricompensa al “venduto” Ciampolillo? Il ministero dell’agricoltura. Salvini: “Mi cadono le p***e” (Video) proviene da Rassegne Italia.